lunedì 27 settembre 2010

Oggi nasce Grazia Deledda.


Il 27 settembre è una data importante, almeno in Sardegna.
Nel 1871 infatti nasce Grazia Deledda, una delle scrittrici più famose dell'Isola, se non LA scrittrice più famosa. Assolutamente rilevanti i romanzi (principalmente vado ad elencare quelli che ho letto) "Canne al vento", "L'Edera", "La via del male", "Cenere" ed altri.
Scrittrice oltremodo prolifica, ha scritto una quantità di novelle veramente incredibile.
Famosissima la prima opera citata, "Canne al vento" di cui è stata fatta anche la trasposizione sul piccolo schermo, trasmessa sulla RAI anni or sono.
Inserita ingiustamente nel filone del "verismo" (Verga, ecc) per poter essere studiata nelle scuole, Deledda si caratterizza invece più per una narrativa psicologica, assolutamente identificativo in tal senso l'inizio del suo romanzo più famoso, con una lunga descrizione di esseri fantastici, osservati attraverso gli stanchi occhi del servo Efix.
Il dolore, il pentimento, il destino, l'ineluttabilità del fato permeano la scrittura Deleddiana in ogni sua manifestazione.

Ad appassionati e non, consiglio caldamente la lettura...

Nessun commento:

Posta un commento